Luminanza Blog OSRAM Automotive

A volte ci si chiede come mai la lampada di un proiettore è in grado di fornire il 100% di luce in più rispetto a un’altra, a parità di potenza e flusso luminoso. La risposta – che non si trova sulla confezione – è la luminanza. I fisici e gli esperti di illuminazione definiscono la luminanza come quantità di luce per superficie o candela per metro quadro. Ma noi non siamo tenuti a ricordare queste definizioni. In realtà c’è solo un fatto importante da notare: parlando della superficie che emette la luce, se è piccola, è meglio. Sebbene ciò sia vero per una sorgente luminosa come un faro, citeremo in seguito un caso diverso.

Un faro è in grado di illuminare le zone più importanti della strada in modo particolarmente efficace quando la luce proviene da una superficie di piccole dimensioni, soprattutto nel caso dei proiettori senza ottica, che raggiungono gli incrementi luminosi di cui abbiamo parlato. Tali incrementi, però, variano notevolmente da un proiettore all’altro.

Poiché la luminanza non è specificata in nessun regolamento, i progettisti possono sbizzarrirsi con modifiche creative. La lampada OSRAM Night Breaker ne è un esempio: le zone più luminose del filamento sono estremamente piccole, e consentono al faro di proiettare la luce fuori dal punto focale con estrema precisione. Tuttavia, a causa dello stress termico che comporta, questo tipo di regolazione ha i suoi limiti. Occorre infatti assicurarsi che il filamento non si sciolga facendo fulminare il bulbo. 

Quindi la luminanza è buona o cattiva?

Nel caso delle lampade alogene, una luminanza elevata è decisamente vantaggiosa. Ma la maggior parte degli automobilisti la pensano diversamente quando vengono abbagliati dalla luce di un’auto con fari molto piccoli proveniente dalla direzione opposta. A causa delle dimensioni dell’area di emissione, la luminanza è elevata, ma non è davvero abbagliante, sebbene i nostri occhi la percepiscano come tale. A parità di luminosità, e quindi con prestazioni paragonabili, i fari più piccoli hanno una luminanza superiore a quelli più grandi. C’è anche chi si sente abbagliato dalle luci diurne composte da singoli LED estremamente luminosi, in particolare nelle gallerie o durante il crepuscolo. In queste situazioni, in realtà, i conducenti dovrebbero utilizzare gli anabbaglianti. Supponendo che montino una lampada alogena, la luminanza è senza dubbio positiva!

Commento a questo articolo

*Campi obbligatori