L’edizione dell’Essen Motor Show 2018 è cominciata col botto, oltre 130.000 visitatori nel primo weekend. Il salone di Essen, in programma fino al 9 dicembre, è dedicato alla performance.

Corse, esibizioni, kart, tuning e tutto quanto fa spettacolo andando forte. La presenza di pezzi grossi dell’industria automobilistica fa capire che questa è una fiera che fa sul serio. Tanto per citarne alcune, chi visita l’esposizione nella grande città della Germania settentrionale ha l’opportunità di vedere dal vivo la Skoda Kodiaq RS in anteprima tedesca, poi la nuova Renault Mégane R.S. e la nuova regina del Pikes Peak, la monoposto da corsa elettrica Volkswagen ID. R Pikes Peak.

Nel primo giorno di manifestazione è intervenuto il presidente della FIA Jean Todt, indimenticato dai tifosi della Ferrari per avere diretto la squadra del Cavallino durante l’era Schumacher. Todt ha ricevuto un premio alla carriera, iniziata diversi decenni fa come pilota e poi come navigatore di rally. Particolarmente apprezzata dai fans è stata l’apparizione di Ken Block, funambolo del drifting fra le sue gymkhane, il campionato di rallycross e ogni tanto anche il mondiale rally, nonché star di You Tube.

Ma le auto, a parte le monoposto Formula, necessitano anche di luci. Siano esse veicoli di regolare produzione, normali o sportive, supercar o one-off, vetture da corsa attuali o storiche, per essere guidate anche al buio devono poter illuminare la strada. Senza dimenticare l’aspetto del design: infatti i fari, essendo gli “occhi” dell’auto, ne esprimono in pieno la personalità, a maggior ragione quando è una sportiva.

Essen-MotorShow2018

Osram, multinazionale tedesca all’avanguardia nell’illuminazione automotive, dedica la propria partecipazione all’Essen Motor Show 2018 all’upgrade delle luci dei veicoli. A cominciare dalla gamma LEDriving, proiettori completi retrofit a LED; contengono in un unico faro luci di posizione, luci diurne, anabbaglianti, abbaglianti e indicatori di direzione. I primi sono disponibili per la Volkswagen Golf VII, premiati quest’anno con l’Automechanika Innovation Award. Allo stand Osram di Essen è esposta una Golf che monta inoltre il nuovo indicatore di direzione dinamico LED per gli specchietti laterali.

Vengono presentati anche upgrade a LED e allo xeno per i fari della Ford Focus di terza generazione; in mostra infine alcuni studi per altri modelli come Ford Amarok, BMW Serie 1, gruppi ottici posteriori per le Volkswagen Polo e Golf VI, ancora BMW Serie 1 e Ford Fiesta.

Non finisce qui. La linea LEDriving si compone anche di fari da lavoro e proiettori supplementari, per sistemi a 12 e 24 volt, caratterizzati da elevata intensità e qualità della luce; inoltre l’ottica in policarbonato conferisce una notevole robustezza ai carichi più pesanti di lavoro.

Infine ad Essen è in mostra l’upgrade tecnico delle Osram Xenarc Night Breaker Laser; potenti lampade allo xeno (le più performanti della gamma) dalla luminosità superiore alla media, fino al 200% superiore ai minimi requisiti legali. Qui il comunicato stampa.

Commento a questo articolo

*Campi obbligatori